Le nostre proposte in cucina...

venerdì 31 ottobre 2014

Gateau di zucca e salsiccia

Ingredienti per 4 persone: 600g. di zucca senza buccia e semi, 400 g. di patate, 400g. di salsiccia fresca, 200g. di Fontina DOP, 100g. di Grana Padano grattugiato, 1 uovo sbattuto, burro, sale.
Preparazione: tagliate la zucca a dadini piccoli, fatela lessare per 10 minuti in acqua salata e scolteli con una schimarola quando sono diventati morbidi. Nella stessa acqua cuocete per 15 minuti le patate tagliate a tocchetti. Schiacciate insieme le patate e la zucca. In una padellina fate rosolare la salsiccia tagliata a tocchi senza condimento per qualche minuto, poi unitela alle patate e alla zucca, aggiungendo anche la Fontina a cubetti, il Grana, l'uovo sbattuto e un pizzico di noce moscata. Mettete il tutto in una taglia imburrata e passate in forno a 200C° per farla gratinare per 10 minuti.

giovedì 30 ottobre 2014

Ravioli del Monastero alle erbe



Ingredienti: 200 gr. di erbette, 100 gr. di parmigiano grattugiato, 2 uova, mollica di pane q.b., poca erba cipollina, burro q.b.,sale.
Preparazione: tritare le erbette ben strizzate, fate ammorbidire la mollica del pane in acqua e strizzatela bene e mettere il tutto nella terrina. Unire le uova, una parte di parmigiano, un pizzico di sale e l’erba cipollina tritata. Mescolare bene e formare delle piccole palline poco più grandi di una noce, inumidirsi sempre le mani per compattarle bene. Bollire le palline in abbondante acqua salata quindi scolarle con delicatezza disponendole nei piatti terminando con il burro fuso e altro parmigiano.

Questa ricetta proviene dal Monastero di Santa Maria della Neve di Torrechiara, in Emilia Romagna,
dove è stato ritrovato un ricettario di cucina risalente al Settecento, tra le ricette era proposta questa antica ricetta di origine popolare.



mercoledì 29 ottobre 2014

Antipasto di fave e biete


Ingredienti per 4 persone: 1 kg. di fave fresche, 750 gr. di erbette giovani, 10 gr. di pancetta, un filo d’olio d’oliva extravergine, 1 cipolla, sale e pepe q.b.
Preparazione: nella padella di medie dimensioni scaldare l’olio e soffriggere, a fiamma alta, la cipolla e la pancetta tritate finemente. Quando sarà tutto ben dorato aggiungere le fave e le erbette tagliate a pezzi un po’ grossi, salare e pepare abbassando la fiamma. Cuocere incoperchiato facendo sobbollire il tutto fino a cottura ultimata e se occorre aggiungere poca acqua di tanto in tanto.

domenica 26 ottobre 2014

Olive fritte ripiene di carne



Ingredienti: per le olive: 20 olive verdi denocciolate, 2 uova, farina e pangrattato q.b., olio di semi per friggere. 
Per il ripieno: 150 gr. di carne mista, 1 tuorlo, ½ cipolla, ½ carota, ½ costa di sedano, parmigiano q.b., 1 pizzico di noce moscata, ½ bicchiere di vino bianco e di acqua, una noce di burro, 2 cucchiai di olio d’oliva extravergine.
Preparazione: per il ripieno far soffriggere nel tegame il burro, l’olio e il trito di odori, poi aggiungere la carne, il vino e l’acqua. Far sfumare e cuocere per mezzora a tegame coperto. Scolare la carne tenendo da parte il sugo e macinarla finemente. Amalgamare la carne con il tuorlo, parmigiano, noce moscata e il sugo di cottura ben
filtrato. 
Farcire le olive, passarle nella farina, nell’uovo sbattuto e nel pangrattato quindi friggere in olio bollente. 
Asciugarle bene su carta da cucina e salare a piacere.

sabato 25 ottobre 2014

Cavolfiori gratinati al gorgonzola

Ingredienti per 6 persone: 1 cavolfiore grande, 2 cucchiai aceto, 30 g. parmigiano grattugiato, 4 cucchiai panna, 100 g. gorgonzola, sale, pangrattato q.b. Per la salsa: 70 g. burro, 50 g. farina, ½ l. latte, 20 g. parmigiano grattugiato.
Preparazione:dividere il cavolfiore in cimette e lessarlo, al dente, in acqua e aceto poi scolarlo bene. Preparare la salsa con gli ingredienti riportati, a fuoco spento unire la panna, il gorgonzola a tocchetti e 1 cucchiaio di parmigiano. Amalgamare bene il tutto e salare all’occorrenza. Nella teglia, un po’ alta, mettere un po’ di pangrattato, le cimette di cavolfiore e versarci sopra la salsa. Infornare a 180C° in forno già caldo per 15/20 minuti finchè la superficie diventa dorata.

giovedì 23 ottobre 2014

Aliciotti con l'indivia della tradizione romana

Ingredienti per 4 persone: 700g. di alici, 700g. di indivia, sale, pepe, olio di oliva.
Preparazione: pulite e lavate le alice togliendo la testa, le lische e le spine e fatele scolare. Pulite l'indivia togliendo le foglie esterne, tagliate le foglie e salatele. Irrorate di olio una teglia e  disponeteci  le foglie di indivia e uno strato di alice aperte, oleate, formate altri strati alternando pesce e verdura, terminare con l'indivia. Infornate per 40 minuti a forno a 200C°, finchè le alici non risultino dorate e croccanti.

lunedì 20 ottobre 2014

Mele al forno con frutta secca



Ingredienti: 6 mele golden, 12 marrons glacés, 2 cucchiai uvetta, 2 cucchiai pinoli, 2 cucchiai zucchero, il succo di ½ limone, 2 bicchieri di vino dolce.

Preparazione: privare le mele del torsolo con il levatorsoli, allargarli leggermente, togliendo un po’ di polpa e irrorare con il succo di limone per non farle annerire. Nella casseruola mettere l’uvetta, i marrons glacés, i pinoli e 1 bicchiere di vino, farlo ridurre a fuoco vivo, poi unire l’altro vino e tenere sul fuco ancora per 5 m. Farcire le mele con il composto, metterle nella teglia con il liquido  di cottura, coprirle con un foglio da carta da forno e cuocere in forno, già caldo, a 180° per 20 m.. Togliere la carta e cuocere ancora per altri 20 m. bagnandole ogni tanto con il fondo di cottura, magari con altro vino se fosse asciutto. Servirle tiepide con il loro sciroppo.

martedì 14 ottobre 2014

Fagottini di prosciutto e provolone panati

Ingredienti per 4 persone: 8 fette di prosciutto cotto non sottile, 4-6 fettine di provolone dolce, 2 uova, farina q.b., pangrattato q.b., olio per friggere.
Preparazione: su ogni fetta di prosciutto mettere metà fetta di provolone e farne degli involtini. Passare gli involtini prima nella farina togliendo l’eccesso, poi nelle uova sbattute e poi nel pangrattato facendolo aderire bene. Friggerli poco per volta in olio
caldo.

domenica 12 ottobre 2014

Costolette di vitella al cartoccio


Ingredienti per 4 persone: costolette di vitello, 50 g burro, 4 cucchiai olio oliva, 1 cipolla di media grandezza,30 g funghi secchi, 6 pomodori  piccoli da sugo, 4 fettine sottili di prosciutto crudo, 1 bicchiere di vino bianco, farina q.b., maggiorana q.b., sale. 4 fogli di carta alluminioPreparazione: mettere ad ammorbidire i funghi secchi in acqua tiepida. Tagliare finemente la cipolla e farla colorire lentamente in padella con 2 cucchiai olio e 20g burro, poi unire i funghi strizzati e tritati, i pelati e far restringere un poco il sugo, unire il vino e far evaporare. Condire con il sale , abbassare il fuoco e far cuocere per circa un quarto d’ora poi mettere una generosa manciata di maggiorana. Infarinare la carne, rosolarle nella padella con il rimanente olio e burro. In ogni foglio di carta alluminio mettere la fettina di carne ben rosolata, mettere sopra una fettina di prosciutto, un  po’ di salsa e richiudere formando un cartoccio e metterli nella placca da forno unta con poco olio. Cuocere per 20° a 180°, servire nei cartocci stessi.

martedì 7 ottobre 2014

Focaccia alla Ligure


Ingredienti per 2 teglie da cm 24X22: 300 g farina tipo “O”, 3 g lievito di birra, 170-180 ml acqua 1 cucchiaino sale, 1 cucchiaio e mezzo d’olio oliva. Per la rifinitura: 3 cucchiai olio oliva, 3 cucchiai acqua, 1 pizzico di sale.
Preparazione: nella terrina mettete metà della farina, aggiungere l’acqua e il lievito e mescolare  con la forchetta, poi aggiungere il sale e l’olio. escolare le uova, unite la farina rimasta, quindi impastare bene con le dita, poi trasferire sul piano di lavoro. Lavorare l’impasto bene  fino a quando sarà diventato liscio e omogeneo. Formare una pallottola, metterla nella terrina sufficientemente capiente, pennellarla con un filo olio, coprirla con il canovaccio inumidito e far lievitare per circa 1 ora in luogo cado (25-28°), la pasta deve raddoppiare. Appiattire la pasta e dividerla in due parti, poi stendere la prima metà tirandola con le mani. Dare una forma rettangolare, quindi disporla sulla teglia foderata con carta da forno; ripetere con la seconda metà. Coprire le placche e lasciar lievitare per circa 30 m, dopodiché con un dito foratela in più parti. Spennellare la pastacon olio di oliva, mettere in forno preriscaldato a 200° per 20-25 m.